Pubblicato da Valentina il dicembre 4, 2017

I miei 5 posti preferiti a Roma!

Roma non è una città come le altre.

È un grande museo, un salotto da attraversare in punta di piedi“.
Alberto Sordi

                                       

Chi non è mai stato a Roma? Io a Roma ci sono stata tante volte: il mio papà è romano, a Roma ho parenti e amici, quindi sono sempre state tante le occasioni per andare.

Roma non ha bisogno di presentazioni e certamente non è mia intenzione raccontarvene la storia, ma vorrei condividere con voi quelli che sono i miei posti preferiti di questa meravigliosa città! Nonostante siano state tante le mie visite alla città, e non solo per il centro storico, ho questo breve elenco di posti che ogni volta che vado cerco di visitare e riescono sempre ad incantarmi come la prima volta, mi tolgono il fiato!

Ecco il mio diario di viaggio per lasciarsi incantare da Roma.

 

  1. Pantheon

 

Dove al mondo si può vedere una cupola con un foro centrale? Risalente al I secolo d.C. il Pantheon si trova nel cuore di Roma e mi attrae moltissimo questo edificio: particolare, con un ingresso pieno di forme geometriche, dal frontone triangolare all’atrio quadrato, l’interno si apre in un cerchio perfetto. Cerchio che si ritrova nella perfezione della sua cupola. Mi lascia senza fiato! E non è tutto, si affaccia su una piazzetta che è una poesia: case strette e alte, di colori diversi tutte fitte tra loro ma riescono ad esprimere ordine e armonia. Così quando vado spesso mi prendo un gelato così da restare qualche minuto ferma ad ammirare tutto questo.

 

 

 

 

 

 

 

2. Fontana di Trevi

Famosa in tutto il mondo è il simbolo della Dolce Vita di Fellini. Per quest’opera maestosa del XVII secolo non ci sono parole, temo di non essere in grado di descrivere tutta la sua bellezza. Così grande, così perfetta eppure in una piccola piazzetta… E’ unica al mondo!

E’ d’obbligo fermarsi per lanciare una monetina dentro la fontana: è di buon auspicio per tornare a Roma, lo spero!

 

 

3. La terrazza del Pincio

Sarà che la mia nonna mi raccontava spesso delle sue domeniche trascorse alla terrazza del Pincio con la sua famiglia, ma questo posto mi sembra di conoscerlo più degli altri. Si arriva dalla scalinata che c’è alla sinistra di Piazza del Popolo. Il Pincio è un’ampia terrazza che vede alle sue spalle la magnifica Villa Borghese e davanti ha tutta Roma: affacciandosi si vede il cerchio perfetto di Piazza del Popolo e sullo sfondo il profilo della città. Andarci verso il tramonto è uno spettacolo mozzafiato: il cielo che si colora regala immagini da cartolina facendoci vedere il profilo della cupola di S.Pietro, il profilo delle chiese, i tetti delle case e le statue in bronzo che si alzano sull’Altare della Patria. E’ spettacolare!

 

 

 

 

4. Trastevere

Oh Trastevere! Quello che si vede qui riempie il cuore: l’allegria, la genuinità della vera Roma. Quei vicoli fatti di case ricoperte d’edera, trattorie colorate e con odori da far girare la testa, bisognerebbe sedersi in ognuna di esse: pasta cacio e pepe, supplì, carbonara, carciofi… Come non mai si vede un’altra caratteristica stupenda dell’Italia: ogni città ha il suo piatto tipico e a Roma se ne trovano! In Via della Lungaretta c’è il famosissimo Rugantino, di ispirazione alla commedia, dove si canta, si beve e si mangia!

 

 

 

 

 

5. Colosseo

L’Anfiteatro Flavio o Colosseo per l’opera colossale che è: immenso, imponente, esiste da millenni… è fenomenale! Ricordo la prima volta che lo visitai con la mia famiglia. Ero una bambina e rimasi incantata nell’entrare dentro a un qualcosa di così maestoso, antico, fino allora visto solo nei libri… Non che l’emozione sia cambiata: è quasi difficile immaginare che lì dentro, nel posto che mi trovo davanti, facevano battaglie con navi e animali… quei romani! Io sono appassionata di storia e poterla vivere così mi emoziona sempre, poter entrare ancora nei luoghi del passato, ed è “dietro casa”, che fortuna!

 

 

 

 

Ma Roma è tutta eccezionale, la meraviglia sta nelle sue opere grandiose e famose in tutto il mondo, nelle strade nascoste con l’edera e i tavoli all’aperto come Via Giulia e Via Margutta, nei piatti di pasta fumante… Trovi tutto a Roma: quando ne parlo con chi ci vive spesso sorride davanti al mio entusiasmo concludendo sempre “…viverla da turisti è bellissima!”.

Sicuramente avrà i suoi difetti nella gestione, ma la sua bellezza è più forte e Roma fa andare via con gli occhi a cuore e pieni di allegria!

 

 

 

 

 

                          Arrivederci Roma!

_____________________________________________

COME ARRIVARE: in aereo Aeroporto di Fiumicino. In treno Stazioni Termini e Tiburtina. In città metropolitana linee A-B, evitate la macchina!

DOVE DORMIRE: “Vatican dreams” è un B&B con tutti i servizi e in ottima posizione per visitare a piedi la città. Da qui il Bus n°81 porta fino al Colosseo, mentre la Metropolitana più vicina è Ottaviano. Il B&B si trova di fronte l’ingresso dei Musei Vaticani.

DOVE MANGIARE: I locali sono infiniti, ma io segnalo questi:

  • Caffè letterario e Pizzeria Ostiense in Via Ostiense;
  • A Trastevere: Cajo e Gaio, Dar Sor Olimpio ar Drago, Supplì;
  • Via Borgognona (centro): Ginger Sapori e Salute;
  • Per una buona birra artigianale: BE.RE in Piazza Risorgimento;
  • Per una chicca: Il Maritozzaro (vicino a Porta Portese). Appunto maritozzi, brioches con panna fresca, aperto tutta la notte!

_______________________________________________

Iscriviti alla Newsletter del mio Blog!

Scrivi qui la tua email!

#blog#città eterna#colosseo#diario di viaggio#fontana di trevi#Guida di viaggio#italia#itinerario#organizzare un viaggio#pantheon#pincio#roma#storiediviaggio#top 5#trastevere#travelblog#valenopasanada#viaggiare#viaggio fai da te#weekend

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *